FESTIVAL DELLA CANZONE ARBERESHE   Comune di San Demetrio Corone (CS)

| Index | Amministrazione Comunale | Associazione Culturale Festival della Canzone Arbėreshe | Comitato Organizzatore | Direzione Artistica | Spazio Artisti | Il Festival nella Storia | Albo d' oro | Ultima Edizione | Regolamento | News | Rassegna Stampa | Archivio | Arbitalia | Arberia.it | San Demetrio Corone |

Festivali i Kėngės Arbėreshe
Festival della Canzine Arbėreshe
Festival della Canzone Arbėreshe
Festivali i Kėngės Arbėreshe
Edizione 2004
Serata Finale Sabato 21 Agosto 2004 - Anfiteatro Comunale di San Demetrio Corone (CS)
 
XXIII Festival della Canzone Arbėreshe
Manifestazione nata nel 1980 da un'idea dell'avv. Giuseppe D'Amico

IL GRUPPO ARTISTICO ZJARRI I RI VINCE IL XXIII FESTIVAL DELLA CANZONE ARBERESHE

 

“E bukura vashes e bukura gjitoni” (Bella fanciulla bel vicinato), eseguito da Pino Cacozza, autore del testo, assieme al gruppo canoro e teatrale “Zjarri i ri”, si č aggiudicato il gradino pił alto nella serata finale del Festival della canzone arbereshe (137 voti), svoltosi nell’anfiteatro comunale davanti a un numeroso pubblico.

Una canzone, musicata Lello Pagliaro, arrangiamenti del maestro Alekdsander Paloli,  densa di simbologia e  di grandi speranze attorno al recupero della memoria storica; tema affrontato  senza toni nostalgici, anzi con gioia:”… ed  ecco  il vicinato che si apre di gioia, la comare e la fanciulla sono piene  d’onore e la mamma li in mezzo come una nuova sposa…”

Lo stesso gruppo  si č aggiudicato il premio della critica “Giuseppe D’Amico”, messo a disposizione dalla famiglia del patron del concorso canoro.

Al secondo posto, con 128 consensi,  si č piazzato il duo Michele Baffa-Cristina Paloli con il motivo Prindėt thanė (Le parole degli avi), testo di Nicolina Gradilone, arrangiamenti musicali di Alexander    Paloli.

Terzo classificato (125 voti) il motivo “Jeta ēė sot u ndėrrua)  (La vita che oggi č cambiata),  interpretato, musicato e composto dai fratelli Damiano, Cosmo e Francesco Scaravaglione.

La kermesse canora č stata preceduta dalla esibizione delle majorettes di Belvedere Marittimo e dai saluti dell’assessore provinciale al turismo, Rosetta Console.

Durante l’intervallo si sono esibiti il gruppo occitano Chara Moula, proveniente  dalle province di Torino e Cuneo e  Kamastra -Qifti, dei paesi arbėreshė di Montecilfone e Portocannone (CB).

A rendere pił colorita la serata ci ha pensato la 19enne Ilaria Parrino, eletta qualche settimana fa Miss arbereshe 2004,  presente con addosso il bellissimo costume della sua comunitą, Palazzo Adriano (PA).

Anche quest’ anno si č avuta la conferma che “la Sanremo arbereshe” non č solo giornata di festa  e divertente serata agostana sotto le stelle. Si č intuito che c’č qualcosa di diverso: pił qualitą e spessore culturale pił visibile.

Adriano Mazziotti

Da "Il Quotidiano" del 24/8/2004

bullet L' Amministrazione Comunale di San Demetrio Corone
bullet Il Comitato Storico
bullet La Direzione Artistica ed Organizzativa
bullet Regolamento