FESTIVAL DELLA CANZONE ARBERESHE   Comune di San Demetrio Corone (CS)

| Index | Amministrazione Comunale | Associazione Culturale Festival della Canzone Arbėreshe | Comitato Organizzatore | Direzione Artistica | Spazio Artisti | Il Festival nella Storia | Albo d' oro | Ultima Edizione | Regolamento | News | Rassegna Stampa | Archivio | Arbitalia | Arberia.it | San Demetrio Corone |

Festivali i Kėngės Arbėreshe
Festival della Canzine Arbėreshe
Festival della Canzone Arbėreshe
Festivali i Kėngės Arbėreshe
Edizione 2004
Serata Finale Sabato 21 Agosto 2004 - Anfiteatro Comunale di San Demetrio Corone (CS)
 
XXIII Festival della Canzone Arbėreshe
Manifestazione nata nel 1980 da un'idea dell'avv. Giuseppe D'Amico

XXIII FESTIVAL: VINCE IL GRUPPO ARTISTICO ZJARRI I RI

 

E bukura vashes, e bukura gjitoni / Bella fanciulla, bel vicinato (punti 137) č il titolo della canzone regina del XXIII Festival della canzone arbėreshe, svoltosi a San Demetrio Corone sabato 21 Agosto.

            La canzone, scritta da Pino Cacozza, musicata da Lello Pagliaro, arrangiamenti del maestro Alekdsander Paloli, č stata interpretata dal gruppo  Zjarri i ri, composto da artisti provenienti da varie localitą dell’Arbėria ( San Demetrio Corone, Santa Sofia, Firmo, San Cosmo Albanese).

Lo stesso gruppo si č aggiudicato il premio della critica “Giuseppe D’Amico”, messo a disposizione dalla famiglia per ricordare il compianto Avv. D’Amico, patron della manifestazione canora.

Al secondo posto si č piazzato il duo Michele Baffa - Cristina Paloli con il motivo Prindėt thanė / Le parole degli avi, testo di Nicolina Gradilone, arrangiamenti musicali Aleksander Paloli (punti 128).

Terza classificata la canzone  Jeta ēė sot u ndėrrua / La vita che oggi č cambiata interpretata da Francesco, Cosimo e Damiano Scaravaglione (punti 125)

Per i primi tre posti gli sponsor della manifestazione (Ditte Matranga, Anna Maria Mauro, Giovanni De Paola) hanno offerto i seguenti premi in denaro: 1500,00 Euro per la canzone prima classificata, 750,00 per la seconda, 500,00 per la terza.

Sono state le Majorettes di Belvedere Marittimo ad aprire lo spettacolo. Subito dopo spazio alle dodici  canzoni in gara. 

Durante l’intervallo si sono esibiti il gruppo occitano Chara Moula, proveniente  dalle province di Torino e Cuneo e il Kamastra - Qifti, dei paesi arbėreshė di Montecilfone e Portocanone (CB).

A rendere pił colorita la serata ci ha pensato Ilaria Parrino di Palazzo Adriano (PA), Miss arbėreshe 2004, che ha sfilato con la fascia e la corona della vincitrice e il suo sgargiante costume tradizionale.

A spiegare le caratteristiche del costume del paese arbėresh della Sicilia ci ha pensato il prof. Pasquale De Marco, fra l’altro uno dei direttori artistici del Festival.

La sera precedente, nell’ambito dell’incontro interculturale avuto con gli occitani del Piemonte, l’artista Dario Anghilante con i suoi musicisti ha presentato Brisas d’Estoria, recital tra parole, poesia, musica e immagini.

Il Festival č stato presentato da Gennaro De Cicco e Sonia Gradilone. Vallette della manifestazione: Bina Capalbo, Serena De Marco, Luciana e Angela Meringolo, Enza Montalto, Maria Rosaria Scarpello.

Gennaro De Cicco

Da "La Provincia Cosentina" del 23/8/2004

bullet L' Amministrazione Comunale di San Demetrio Corone
bullet Il Comitato Storico
bullet La Direzione Artistica ed Organizzativa
bullet Regolamento